PROGRAMMA
GIOVEDì 19 LUGLIO 2018
PORTO TURISTICO | ORE 21.15
KOINAIM
Koinaim
Miriana Faieta: voce
Christian Mascetta: chitarra
Pietro Pancella: basso
Michele Santoleri: batteria
I Koinaim sono un gruppo Avant-Garde Jazz fondato a Chieti nel 2016. La band è composta da Miriana Faieta alla voce, Christian Mascetta alla chitarra, Pietro Pancella al basso, Michele Santoleri alla batteria. Ad unirli è la loro profonda reciproca conoscenza, il loro senso della
narrazione, la vicinanza agli stili della fusion e del neo soul ed un’instancabile voglia di sperimentare.

Presentando i loro inediti, partecipano e vincono i concorsi “Chicco Bettinardi 2017” e “Tuscia In Jazz European Award 2017”. Nel Febbraio 2018 partecipano alla XV edizione del Piacenza Jazz Fest, e nello stesso periodo debuttano con il loro primo lavoro in studio “View In Pieces”.
ORCHESTRA NAZIONALE JAZZ GIOVANI TALENTI DIRETTA DA PAOLO DAMIANI
Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti
Direttore: Paolo Damiani
 
Camilla Battaglia e Costanza Alegiani, voci
Mattia Feliciani e Simone Alessandrini, sax
Giacomo Tantillo e Francesco Fratini, tromba
Michele Fortunato, trombone
Federico Zaltron, violino
Manuel Magrini, pianoforte
Massimo Imperatore, chitarra
Enrico Smiderle, batteria
Paolo Damiani, contrabbasso e direzione
 
Undici giovani talenti under 35 guidati dall’esperienza del grande musicista Paolo Damiani in un repertorio originale raccolto attorno all’idea etimologica di ‘osceno’, cioè “ob skené”, “fuori dalla scena” intesa come istituzione, accademia, routine del palcoscenico, quasi un ‘fuori luogo’ ma più provocatorio.

Negli anni i progetti musicali dell’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti sono stati presentati nei migliori teatri e festival, da Bruxelles allo Strehler di Milano, da Umbria Jazz al Conservatorio di Santa Cecilia, dalla Francia alla Piazza del Duomo dell’Aquila, sempre con grande successo di pubblico e critica.

L’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti (ONJGT) rappresenta un formidabile spaccato di giovani musicisti che si cimenteranno con un repertorio a cui hanno contribuito grandi voci della scena nazionale contemporanea. L’organico sarà diretto dal contrabbassista, violoncellista e compositore Paolo Damiani. La band comprende 11 talenti tra i migliori emersi in Italia negli ultimi anni e presenta un organico inusuale, che propone anche due voci femminili e un violino, oltre ai fiati e alla sezione ritmica. Si tratta di un ensemble di solisti che opera in un contesto poetico non tradizionale, ma legato alla policulturalità del jazz contemporaneo.

Paolo Damiani, che dirige e indirizza culturalmente l’ONJGT, è un musicista di grande progettualità, che ha sviluppato un linguaggio jazzistico originale ed europeo, distinguendosi per la capacità di far vivere l’estetica del jazz in contesti differenti da quelli tradizionali che, nell’ambito orchestrale, l’hanno visto protagonista sia nell’Italian Instabile orchestra che, come direttore, nell’Orchestre National De Jazz francese.

L’orchestra ha debuttato l’11 ottobre 2014 a Firenze, al Teatro Puccini: nella versione iniziale l’orchestra comprendeva 26 musicisti, in questo nuovo progetto della CASA DEL JAZZ si è deciso di ridurre l’organico a 11 musicisti tutti under 35, scelti tra i migliori tra quelli selezionati tre anni fa ed integrato con tre neolaureati del Dipartimento jazz del Conservatorio S. Cecilia, diretto da Damiani

Il repertorio sara’ costituito da brani originali composti dai musicisti del gruppo, alternati alle composizioni di Paolo Damiani

Main supporter
con il sostegno di